Bandi per 18 mln da Fondazione Sardegna

La Fondazione di Sardegna conferma l’impegno a sostenere progetti di interesse collettivo legati all’arte, alla ricerca scientifica e tecnologica, alla salute, ma anche al volontariato, alla filantropia e allo sviluppo locale.

Per il 2017 sono garantiti bandi per 18,6 milioni di euro, 16 dei quali destinati a erogazioni dirette e 2,6 mln per la Fondazione con il Sud e il Fondo di contrasto alla povertà educativa minorile. L’annuncio arriva dal segretario generale della Fondazione Carlo Mannoni.

“Confermiamo l’impegno sui bandi avendo approvato i documenti programmatici – ha spiegato incontrando la stampa – questo è molto importante perché avviene in una fase in cui il contesto economico finanziario non è dei più floridi.

Quindi da un lato c’è uno sforzo della Fondazione per mantenere l’impegno nonostante una minore redditività, dall’altro c’è la consapevolezza della necessità di continuare a essere attivi in un momento storico in cui l’economia del territorio ha bisogno fortemente di essere sostenuta”.

In particolare le erogazioni dirette prevedono 8 milioni di euro per progetti della Fondazione o strategici e gli altri 8 per i bandi tematici.

Per il triennio 2017/2019 i settori di intervento saranno: arte, attività e beni culturali con 5,332 milioni; ricerca scientifica e tecnologica con 4,102 milioni; salute pubblica, medica, prevenzione e riabilitazione con 2,4 milioni; volontariato, filantropia e beneficienza con 2,480 milioni di euro; quasi 1,7 milioni per lo sviluppo locale ed edilizia popolare.

I bandi sono stati pubblicati oggi, mentre la scadenza delle domande è prevista per il 10 novembre prossimo.
Il percorso di valutazione finirà il 15 gennaio e la graduatoria finale arriverà dieci giorni dopo.

About The Author