Startup e innovazione, ecco i nuovi bandi

 

Ecco una selezione di bandi aperti dedicati a startup e innovazione.

Bolzano: bandi per innovazione e capitalizzazione di nuove imprese
Il primo bando, “Innovazione 2016”, intende sia promuovere le sinergie tra imprese che operano in settori complementari, che favorire la creazione di prodotti tecnologicamente avanzati grazie alla collaborazione tra imprese e tra imprese e organismi di ricerca.

Sono ammessi a finanziamento progetti di cooperazione di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale che riguardano principalmente le aree tematiche:

energia e ambiente;
tecnologie agroalimentari;
tecnologie alpine (Edilizia, Legno & Tecnica, Protezione Civile & Sicurezza Alpina, Sports & winterTECH);
benessere e salute;
tecnologie della comunicazione e dell’informazione;
industria creativa.
I beneficiari sono PMI, grandi imprese, consorzi o società consortili e imprese che intendono insediarsi in provincia di Bolzano o che vi si sono insediate da non più di due anni.

Le domande devono essere presentate entro il 31 ottobre 2017.

Il secondo bando, per la capitalizzazione di nuove imprese o di imprese innovative da costituire, intende sostenere imprese in fase di avviamento che creino valore aggiunto in Alto Adige.

I progetti di impresa devono riguardare le aree tematiche prioritarie:

energia e ambiente;
tecnologie agroalimentari;
tecnologie alpine;
trattamenti di cura naturali e tecnologie medicali;
ICT e automation;
industrie creative;
transversale;
tecnologie trasversali, quali microelettronica, elettronica, microrobotica, meccatronica, nuovi materiali e nano-tecnologie, con particolare attenzione alle applicazioni nei settori tradizionali dell’economia altoatesina.
Possono partecipare micro imprese e piccole imprese costituite in forma di società di capitali da non più di cinque anni dalla data di presentazione della domanda e ricercatori universitari o scientifici, oppure laureati in materie tecnico-scientifiche o economiche con residenza in Italia, o in un altro Paese dell’Unione Europea, o in Svizzera, che intendono avviare un’attività di impresa.

C’è tempo fino al 16 dicembre 2016 per presentare le domande.

Lombardia: Digital Award 2016
Regione Lombardia, Unioncamere Lombardia e Meet The Media Guru indicono la seconda edizione del “Digital Award – Il Coraggio di Innovare” riservato ai migliori progetti di innovazione dei soggetti della filiera del turismo e dell’attrattività che abbiano utilizzato il digitale come leva di competitività.

Il Premio prevede cinque categorie per un totale di cinque premi in denaro:

Categoria “Destinazione Smart”
Categoria “Comunicazione”
Categoria “Mobilità”
Categoria “Made in Lombardia”
Categoria “Ospitalità”
Sono previste, inoltre, due categorie speciali per altrettanti premi simbolici:

Categoria “Anno del turismo”
Categoria “Loyalty Marketing”
Il concorso è aperto a imprese, soggetto pubblici e/o privati e liberi professionisti. Le domande possono essere presentate entro il 14 ottobre 2016.

Emilia-Romagna: progetto Incredibol
Incredibol! ha lo scopo di sostenere lo sviluppo di progetti innovativi in campo culturale e creativo, favorendo la crescita del settore in un’ottica di sostenibilità economica e innovazione sociale.

Il progetto ha come principali destinatari i giovani creativi agli inizi dell’attività; in particolare Incredibol! intende appoggiare progetti ben definiti, che illustrino l’idea di sviluppo dell’attività professionale o imprenditoriale delineandone la strategia, il volume di affari, gli investimenti, gli effetti socialmente significativi previsti.

Le domande possono essere presentate entro il 25 ottobre 2016 da parte di imprese culturali e creative, liberi professionisti e associazioni.

Sardegna: voucher startup
Nell’ambito delle attività dello “Sportello Startup”, Sardegna Ricerche intende sostenere la creazione e l’avvio di nuove iniziative imprenditoriali ad alto contenuto di conoscenza che siano in grado, attraverso la proposizione di nuovi prodotti, servizi e sistemi di produzione innovativi, di intercettare e presidiare nuove nicchie di mercato nonché di incidere positivamente rispetto agli obiettivi strategici individuati dalla Smart Specialization Strategy della Regione.

Possono presentare domanda le micro e piccole imprese.

La procedura per la presentazione della domanda sarà attiva dal 24 ottobre 2016 al 29 dicembre 2017.

About The Author