Cantieri smart: Il recupero energetico nel pistoiese

La Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia ha indetto, per la quarta edizione, il bando riservato all’amministrazione provinciale e ai Comuni pistoiesi. L’avviso ha permesso investimenti sul territorio provinciale per quasi nove milioni e per il 2017 conferma il plafond di tre milioni.

Sono due le misure previste in “Cantieri smart 2017”: la prima riguarda gli audit (plafond di 300mila euro), sia energetici che sismici, che potranno essere richiesti dalle amministrazioni per valutare la qualità degli immobili riguardo alla dispersione energetica e alla sicurezza statica e sismica; la seconda misura invece prevede finanziamenti (2,7 milioni) per gli interventi di miglioramento sulle prestazioni energetiche degli edifici pubblici, sui livelli di sicurezza sismica e, più in generale, sulla qualità funzionale e sull’adeguamento degli edifici alle norme vigenti.

I lavori dovranno essere avviati entro e non oltre 180 giorni dal ricevimento della comunicazione di assegnazione del finanziamento e dovranno essere ultimati non oltre 360 giorni dall’avvio del cantiere. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è il 26 giugno.

Per maggiori info sui finanziamenti e su come accedervi con la consulenza di EN.AM.CO. scrivere a bandi@enamco.it

Per rimanere sempre aggiornato con su ambiente, agricoltura, rinnovabili, bandi e finanziamenti iscriviti alla newsletter di EN.AM.CO.

About The Author